L'addetto stampa dell'ambasciata palestinese, Dott.sa Motuzenko, lo scultore Derevyanko, Graziosi e la prof.sa Montecchiari